Capodanno in Tuscia

Capodanno in Tuscia

Il contesto storico-artistico- naturalistico ci raccontano una natura ancora incontaminata, altrettanto bella di quella umbro-toscana.

5 giorni - 4 notti

dal 29 dicembre al 02 gennaio 2018

Programma

venerdì, 29 Dicembre

Appuntamento alle ore 5. Partenza con pullman privato GT. Soste di ristoro lungo il percorso. Pranzo presso il RISTORANTE ARCADIA: bruschette con pomodoro e origano – pennette all’etrusca
– saltimbocca alla romana – insalata mista – macedonia di frutta – 1/4 di vino della casa e 1⁄2 acqua minerale per persona Al termine incontro la guida locale ed inizio della visita guidata di Tarquinia, ricca di monumenti medioevali e testimonianze del periodo della civiltà etrusca, con la necropoli e il museo archeologico nazionale, considerato uno dei più importanti e ricchi d’Italia. Al termine proseguimento per Civita Castellana e sistemazione presso HOTEL ALDERO ****. Cena presso il ristorante dell’hotel. Pernottamento.

sabato, 30 Dicembre

Prima colazione in hotel e partenza per Caprarola. Alle ore 9.30 incontro con la guida locale ed inizio della visita guidata dello splendido Palazzo Farnese a forma di pentagono, capolavoro del manierismo cinquecentesco. Sosta per il pranzo presso la TRATTORIA DEL CIMINO: zuppa di ceci con castagne dei monti cimini e gnocchetti – fettuccine al ragu nostrano – arrosto misto – patate al rosmarino – mousse alla nocciola – 1/2 acqua minerale,1/4 vino della casa

Al termine proseguimento per Bagnaia e visita guidata di Villa Lante, una tra le più belle dimore cinquecentesche della regione, caratterizzata dal giardino all’italiana ricco di fontane e giochi d’acqua. Al termine proseguimento per Viterbo. Visita guidata del centro storico della città: il Palazzo dei Priori (ingresso gratuito); la Piazza San Lorenzo, sede dell’omonima Cattedrale e dell’elegante Palazzo dei Papi. Al termine rientro in hotel per la cena ed

il pernottamento.

domenica, 31 Dicembre

Prima colazione in hotel e partenza per Bolsena. Alle 9.30 incontro con la guida locale ed inizio del tour con il periplo del Lago di Bolsena visitando i paesini adagiati sulle rive. A seguire visita guidata di Bolsena con la romanica Chiesa di Santa Cristina dove, nel 1263, avvenne il Miracolo Eucaristico, che diede inizio alla tradizione del Corpus Domini . Sosta per il pranzo presso la TRATTORIA DEL MORO: tonnarelli al pesce di lago – coregone al forno – contorno di stagione – dessert della casa – 1⁄2 minerale + 1⁄4 di vino della casa.
Nel pomeriggio trasferimento a Tuscania e visita guidata del centro storico della città. Le dodici necropoli rupestri rinvenute sul territorio sono una probabile testimonianza di
un insieme di piccoli villaggi che avevano come punto di riferimento economico, amministrativo e religioso il colle di S. Pietro. Alcuni recenti ritrovamenti testimoniano infatti che Tuscania è circondata da una fitta rete di insediamenti minori sorti in posizione strategica lungo le strade di collegamento con le grandi città etrusche. Al termine rientro in hotel
e alle ore 20.45 inizio del gran veglione di capodanno con musica dal vivo e il seguente menù: Tris di Mare: Cappesante con Cipolla Caramellata Lime e Nocciole Tostate – Trancetto di Baccalà don Crema di Ceci – Insalata di Calamari fon Finocchi e Arance; Passatelli all’uovo con Carciofi
e Moscardini; Triangoli al Pesce Spada su Crema di Zucchine
e Scampi; Trancio di Salmone
in crosta di Pistacchi su Purea
di Patate, Ribes e Songino; Millefoglie Chantilly al Lime; Brindisi di Mezzanotte con Prosecco e Cotillon Lenticchie
e Cotechino della Tradizione; Vassoi di Panettoni, Torroni,

Clementini; Vermentino di Sardegna; Acqua; Caffè

lunedì, 1 Gennaio

Prima colazione in hotel e mattinata a disposizione. Dopo il pranzo nel ristorante dell’hotel partenza per Civita di Bagnoregio, splendido borgo edificato nella valle dei calanchi. Incontro con la guida locale e visita guidata della “Città Morente”. Un paesaggio irreale, creato

dal progressivo sprofondamento
del terreno e dall’erosione dello sperone di tufo, sul quale resiste, arroccato e isolato, un pugno di case, raggiungibile ormai soltanto a piedi attraverso un ardito ponte in cemento lungo circa 300 metri: la severa Porta S. Maria, il Duomo di S. Donato, fino al 1699 cattedrale di Bagnoregio, con un pregevole crocifisso ligneo del XV sec., l’elegante Palazzo Alemanni-Mazzocchi, il Palazzo Bocca. A seguire sosta al Santuario di Santa Maria della Quercia, per visitare una delle più armoniose creazioni del Rinascimento, ricca di terrecotte di Della Robbia. Al termine rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

martedì, 2 Gennaio

Prima colazione in hotel e partenza per Pitigliano. Alle 10 incontro
con la guida locale ed inizio della visita guidata del centro storico
della cittadina: Esterno Fortezza, Esterno Palazzo Orsini, Fontana delle Sette Cannelle, Porta antica
di Sovana, Antico Borgo di Pitigliano, Cattedrale. Al termine proseguimento per Sovana e relativa visita guidata. Di notevole interesse sono la Necropoli etrusca, le Vie Cave, il borgo antichissimo con il Duomo, i palazzi storici e la Rocca

e infine da non perdere il tesoro di Sovana. Sosta per il pranzo presso
il RISTORANTE FIDALMA (segue menù). Al termine partenza per Como con arrivo previsto in tarda serata.

Scarica la locandina

Quota di partecipazione: € 695

Prenotazioni entro il:

La quota comprende:

  • Pullman GT
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo
  • Sistemazione in hotel come da programma
  • menù curati comprensivi di bevande (vino e acqua)
  • Cenone di capodanno con musica dal vivo
  • Accompagnatore del Circolone
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione medico/bagaglio

La quota non comprende:

  • Tarquinia (necropoli e museo) 8,00; Caprarola (Palazzo Farnese) 5,00; Villa Lante (Bagnaia) 5,00; Viterbo (Palazzo dei Papi) 4,00; Civita di Bagnoregio (navetta + ingresso città) 7,00; museo di San mamiliano + necropoli etrusca (Sovana) 8,00. Totale euro 37 a persona

Richiesta informazioni